Piketty propone una patrimoniale

Un'imposta sul patrimonio fortemente progressiva, che parta da un tasso di 0,1% per somme sino a 100'000 euro per arrivare al 90% per capitali oltre i 2 miliardi: è la ricetta - che fa discutere - proposta dall'economista francese Thomas Piketty. Obiettivo: lottare contro la cosiddetta iperconcentrazione della ricchezza e le conseguenti profonde diseguaglianze sociali.

"La proprietà privata è un sistema formidabile, a condizione che resti in proporzioni ragionevoli e non abbia conseguenze negative sul resto della società", afferma Piketty in un'intervista trasmessa stamani da RTS.

A suo avviso però in passato la proprietà è diventata una... religione.

Tariffe invariate per Swisscom

Sì a promozioni temporanee, no a un abbassamento delle tariffe per internet, telefonia fissa e televisione. Questa la posizione di Swisscom dopo la recente offensiva proposta dal concorrente Salt. Le offerte "sono promozioni temporanee promosse in un mercato saturo", afferma Mario Rossi, capo delle finanze di Swisscom.

Petrolio in leggero rialzo

Tornano a salire le quotazioni del petrolio con il proseguire delle tensioni tra USA ed Iran nella settimana che ha già visto l'attacco agli impianti sauditi. I contratti sul greggio Wti con scadenza a ad ottobre guadagnano lo 0,8% a 58,62 dollari al barile. Il Brent recupera 33 centesimi a 64,73 dollari al barile.

Volano i ricavi di Hilti

Hilti ha visto aumentare le vendite e la redditività nei primi otto mesi dell'anno. La multinazionale con sede nel Liechtenstein che produce attrezzi e componenti per l'edilizia,  rimane fiduciosa anche riguardo al prosieguo dell'esercizio. Nel periodo in rassegna i ricavi sono stati di 3,9 miliardi di franchi. 

Clariant si allea con Orlen

Il fabbricante di specialità chimiche basilese Clariant ha deciso di allearsi con il gruppo polacco Orlen in vista della commercializzazione in Europa di un biocarburante. L'accordo tra Clariant e Orlen Poludnie, filiale del gruppo Orlen, verterà dapprima sulla costruzione di una nuova fabbrica che sfrutterà scarti agricoli.

Axpo ha un nuovo direttore

Il Gruppo energetico argoviese Axpo ha un nuovo direttore. Christoph Brand assumerà la funzione al più tardi nell'estate del 2020. Brand è attualmente direttore generale aggiunto del Gruppo Tamedia. Succederà a Andrew Walo che aveva annunciato la sua partenza lo scorso giugno. Al momento il presidente del CdA è direttore a interim.

Banca norvegese in controtendenza

Norges Bank, la banca centrale norvegese, continua a muoversi controcorrente rispetto alle altre banche centrali mondiali, dominate da una politica monetaria espansiva. L'istituto norvegese ha alzato di un quarto di punto, all'1,5% i tassi di riferimento, al livello più alto, quindi,  da almeno cinque anni a questa parte.

BKW acquista Swisspro

La società elettrica bernese BKW si espande nel settore delle soluzioni informatiche e di automazione degli edifici rilevando per intero la società zurighese Swisspro Group. Il prezzo della transazione non viene rivelato. Swisspro è un'impresa attiva nell'informazione e nella comunicazione e nell'automazione degli immobili.