Zverev-Jarry in finale a Roma

Successo in rimonta su Tabilo
KEY Successo in rimonta su Tabilo

Alexander Zverev (ATP 5) ha sconfitto Alejandro Tabilo (32) in rimonta con il punteggio di 1-6 7-6 (7/4) 6-2, conquistando così la finale del Masters 1000 di Roma.

Il tedesco ha ceduto al cileno il primo set, salvo poi tornare sui suoi livelli nel secondo e lasciare poche possibilità al rivale in chiusura di incontro.

Per un cileno che lascia in semifinale, un altro approda all’ultimo atto: si tratta di Nicolas Jarry (24) che, grazie alla vittoria per 6-3 6-7 (3/7) 6-3 su Tommy Paul (16), ha centrato così per la prima volta in carriera una finale a livello Masters 1000.

Djokovic giocherà a Ginevra

Novak Djokovic
KEY Novak Djokovic

Novak Djokovic parteciperà al Geneva Open, che prenderà il via domenica. Eliminato ai 1/16 agli Internazionali di Roma, il numero 1 mondiale ha accettato l’invito degli organizzatori, preferendo il Parc des Eaux-Vives rispetto a Parigi per prepararsi al meglio per il Roland Garros (26.05-09.06).

In stagione il serbo, che il 22 maggio compirà 37 anni, ha fin qui disputato solo sei partite sulla terra rossa, quattro a Monte Carlo e due a Roma.

Le altre due wild card del torneo ginevrino erano state assegnate al britannico Andy Murray (ATP 77) e al canadese Denis Shapovalov (126). 

Tsitsipas eliminato da Jarry

Jarry
KEY Jarry

Nuovo giorno, altra sorpresa al Masters 1000 di Roma: ad essere eliminato al Foro Italico questa volta è Stefanos Tsitsipas (ATP 8), battuto in rimonta da un incredibile Nicolas Jarry (24).

Ai quarti il 28enne si è imposto in rimonta in tre set con il risultato di 3-6 7-5 6-4 dopo una battaglia durata ben 2h42’ di gioco, e diventa così il secondo cileno assieme ad Alejandro Tabilo (32) a raggiungere la semifinale.

Tra le donne, Iga Swiatek (WTA 1) potrà andare a caccia del suo terzo trofeo nella capitale italiana. La polacca si è sbarazzata di Coco Gauff (3) per 6-4 6-3 al penultimo atto.

Quattro top 10 per Basilea

Hubert Hurkacz
Imago Hubert Hurkacz

Ai prossimi Swiss Indoors saranno presenti addirittura quattro giocatori della top 10 mondiale. Andrey Rublev (ATP 6), Caspar Ruud (7), Stefanos Tsitsipas (8) e Hubert Hurkacz (9) hanno confermato la loro presenza al torneo basilese in programma dal 21 al 27 ottobre.

Zverev elimina Fritz ai quarti

Zverev batte Fritz
KEY Zverev batte Fritz

Alexander Zverev (ATP 5) ha conquistato un posto in semifinale al Masters 1000 di Roma, sconfiggendo Taylor Fritz (13) per 6-4 6-3.

Anche Medvedev saluta Roma

Daniil Medvedev
KEY Daniil Medvedev

Nemmeno il campione uscente si è salvato al Masters 1000 di Roma. Negli ottavi è infatti stato eliminato anche Daniil Medvedev (ATP 4), che al termine di una prestazione parecchio sottotono si è arreso con un eloquente 6-1 6-4 all’americano Tommy Paul (16).

Restano invece in corsa Alexander Zverev (5) e Stefanos Tsitsipas (8), che hanno rispettivamente regolato 6-2 7-5 il portoghese Nuno Borges (53) e 6-1 6-2 l'australiano Alex de Minaur (11).

In campo femminile Iga Swiatek (WTA 1) è la prima semifinalista. La polacca ha battuto 6-1 6-3 l'americana Maddison Keys (16).

Roma, fuori Rublev e Auger-A.

Rublev
KEY Rublev

Roma non è Madrid. Finalisti nel Masters 1000 della capitale spagnola meno di 10 giorni fa, Andrey Rublev (ATP 6) e Félix Auger-Aliassime (20) sono già stati eliminati allo stadio dei sedicesimi di finale sulla terra italiana.

Sconfitto 3-6 6-3 6-2 dal francese Alexandre Müller (109), il russo è diventato la prima testa di serie top 5 a perdere contro un qualificato in un torneo di questo livello dal 2019. Il canadese si è inchinato 6-7 (2/7) 6-4 6-4 ad Alex de Minaur (11).

Holger Rune (12) ha ceduto 2-6 6-2 6-3 a Sebastian Baez (19), mentre Daniil Medvedev (4) si è salvato al 3o set.

Djokovic eliminato da Tabilo

Out
KEY Out

Novak Djokovic (ATP 1) è stato eliminato ai sedicesimi del Masters 1000 di Roma. A battere il serbo è stato Alejandro Tabilo (32), impostosi con un perentorio 6-2 6-3 in 1h08'.

Il 36enne non è mai apparso in partita, perdendo subito il servizio d'entrata e andando sotto 4-0 nel primo set prima di vincere un game. Anche nella seconda frazione il cileno ha subito rubato la battuta a Nole controllando poi senza mai concedere una palla break.

Agli ottavi il sorprendente 26enne sfiderà il russo Karen Kachanov (18), vittorioso in due set sull'argentino Francisco Cerundolo (22).