Cannes premia un cane "svizzero"

Il cane Kodi, protagonista del film di Laetitia Dosch "Le procès du chien" ha vinto a Cannes la Palma d'oro "secondaria" riservata alle interpretazioni offerte dagli amici a quattro zampe.

Ma in attesa della serata conclusiva di sabato, il festival ha offerto sabato anche le premiazioni ufficiali nella sezione Un certain regard, dove la pellicola elvetica citata è rimasta a mani vuote. Miglior attrice, però, è risultata Anasuya Sangupta per "The Shameless" del bulgaro Konstantin Bojanov, coproduzione elvetica girata in hindi.

Il premio principale è stato attribuito al cinese Guan Hu per "Black Dog", quello della giuria alla "Storia di Souleymane" di Boris Lojkine.

Kodi a Cannes
keystone Kodi a Cannes

Lloyd Austin torna in ospedale

Lloyd Austin, 70 anni
keystone Lloyd Austin, 70 anni

Il segretario alla difesa statunitense Lloyd Austin viene nuovamente ricoverato in ospedale per un intervento alla vescica e trasferisce quindi provvisoriamente i suoi poteri alla vice, Kathleen Hicks. Lo ha reso noto il Pentagono venerdì.

Si tratta di un problema di salute che, si precisa, non è in relazione con il tumore alla prostata che è stato diagnosticato al 70enne e per il quale la prognosi è positiva.

Per via della vescica, Austin era già stato ricoverato in febbraio, per il tumore in gennaio e in dicembre. Aveva fatto scalpore che le prima assenza di due settimane non fosse stata comunicata, nemmeno al presidente Joe Biden.

Vetropack, personale in sciopero

I dipendenti protestano
keystone I dipendenti protestano

Lo stabilimento Vetropack di St-Prex (VD) è in sciopero: il personale dell'azienda specializzata nella produzione di bottiglie e altri recipienti in vetro chiede alla direzione di soddisfare le rivendicazioni riguardo al piano sociale in vista della chiusura, annunciata a metà maggio, dell'unità produttiva.

Viene inoltre chiesto il congelamento dei licenziamenti - è previsto il taglio di circa 180 posti di lavoro - fino a quando il piano sociale non sarà negoziato e firmato.

Infine si rivendica il mantenimento dei posti di lavoro industriali a St-Prex in caso di acquisizione da parte di un'altra azienda.

Nuovo pacchetto di aiuti USA a Kiev

. Il pacchetto include artiglieria e munizioni, ha spiegato il segretario di Stato Antony Blinken.
Keystone . Il pacchetto include artiglieria e munizioni, ha spiegato il segretario di Stato Antony Blinken.

Gli Stati Uniti hanno annunciato un nuovo pacchetto di 275 milioni di dollari di aiuti militari per l'Ucraina. Il pacchetto include artiglieria e munizioni, ha spiegato venerdì il segretario di Stato Antony Blinken.

Il pacchetto contiene diversi tipi di munizioni, proiettili di artiglieria, missili teleguidati, sistemi anticarro, veicoli tattici, giubbotti antiproiettile, equipaggiamenti di protezione chimica, biologica, radiologica e nucleare, pezzi di ricambio, manutenzione e altre attrezzature.

Questo è il quinto pacchetto che Joe Biden ha autorizzato da quando ha firmato la legge per gli aiuti supplementari a Kiev.

Geotermia nel Giura, altre proteste

I dimostranti
keystone I dimostranti

Un centinaio di persone - meno che in occasione delle manifestazioni precedenti, ma ancora determinate - hanno protestato venerdì contro il sito di perforazione della geotermia di Haute-Sorne, nel canton Giura.

Un dimostrante ha tentato di scalare le barriere di protezione del cantiere, che ha cominciato i lavori martedì, ma è stato intercettato.

Dopo due discorsi con esortazioni alla resistenza, i militanti si sono radunati attorno al sito protetto da un servizio d'ordine. Il progetto di Geo-Energie, che ha l'avallo del cantone, è accusato di essere dannoso per l'ambiente. Richiede molta acqua e rischia di causare terremoti.

Haiti, uccisi due statunitensi

Tre persone, fra cui una coppia di missionari statunitensi membri di un'organizzazione non governativa che gestisce scuole e chiese, sono state uccise in un attacco di gang ad Haiti, Paese in preda alle violenze delle bande armate. Lo ha annunciato il padre di una delle vittime, deputato repubblicano nello Stato del Missouri.

Rafah, Israele non intende fermarsi

Benjamin Netanyahu
keystone Benjamin Netanyahu

Le decisioni della Corte internazionale di giustizia sono "vincolanti" e il segretario generale dell’ONU Antonio Guterres "confida che siano debitamente rispettate dalle parti", ha fatto sapere venerdì un portavoce, reagendo alla decisione giunta dall'Aia di ordinare la fine dell'offensiva su Rafah, il rilascio degli ostaggi e il via libera a ogni aiuto umanitario.

Una decisione accolta positivamente dai palestinesi e dal Sudafrica che aveva chiesto ai giudici di pronunciarsi.

Non invece da Israele, che stando alle dichiarazioni rese da vari ministri dopo una riunione di urgenza non intende mettere fine alle sue operazioni militari nel sud della Striscia di Gaza.

MTB: Mathias Flueckiger scagionato

Il 35enne si era sempre definito innocente
KEY Il 35enne si era sempre definito innocente

Mathias Flüeckiger non avrebbe mai dovuto essere sospeso per doping. Può essere riassunta così la decisione della Camera disciplinare di Swiss Olympic di non ritenere ammissibili il campione e il risultato delle analisi dai quali, il 5 giugno 2022, l’oggi 35enne era risultato positivo allo zeranol.

Flüeckiger, sempre dichiaratosi innocente, era in seguito stato sospeso fino alla fine di quell’anno.

Swiss Sport Integrity, l’agenzia antidoping svizzera, non ha accettato la decisione "incomprensibile ed erronea" e una volta ricevute le motivazioni valuterà se ricorrere al TAS o meno.